Torni Cnc

img

Nel tornio a controllo numerico (Cnc è l'abbreviazione dei termini inglesi Computer Numerical Control) le fasi operative di lavoro avvengono in modo completamente automatico. E' l'unità di governo elettronica (in genere delle marche Fanuc, Yasnac, Mitsubishi o Siemens) opportunamente istruita a mezzo di un programma con linguaggio Iso digitato dall'operatore, che esegue in automatico l'intero ciclo di lavoro.
All'operatore resta quindi la funzione di controllo sulle tolleranze richieste intervenendo quando queste, per effetto del consumo dell'utensileria, debbono essere ripristinate. Sono macchine utensili indicate per la lavorazione di pezzi complessi in serie limitate.

Le principali varianti e/o tipologie di questi torni detti anche centri di tornitura e fresatura a controllo numerico vengono classificati in base agli assi lineari in essi presenti come segue:

Il tornio a fantina mobile viene utilizzato per i diametri inferiori ai 32 millimetri, avere delle rastrelliere a pettine e delle torrette portautensili; gli attuali modelli arrivano ad avere nove assi lineari.

Il tornio multi tasking unisce in un'unica macchina le possibilità produttive di un centro di tornitura e di un centro di lavoro; quindi dotati di un magazzino utensili di grande numero per eseguire pezzi molto complessi.

Il tornio frontale bimandrino può lavorare due pezzi identici o le due facce di essi in modo simultaneo con l'ausilio di un braccio robot che preleva i pezzi grezzi e deposita quelli finiti in un magazzino multi pallet integrato. I torni suddetti possono a fronte di particolari esigenze produttive essere automatizzati,se non già offerti dalle case costruttrici completamente automatizzati, con dei robot a portale oppure robot antropomorfi per elevarne la produttività.

Tipologie di torni